Chiodi di cielo

Chiodi di cielo - Jamie McKendrick | Ericsfund.org Leggi il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza in formato PDF, TXT, FB2 sul tuo smartphone. E molto altro ancora su ericsfund.org.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Jamie McKendrick
DIMENSIONE
5,25 MB
NOME DEL FILE
Chiodi di cielo.pdf
ISBN
7998299934313

DESCRIZIONE

"Emerge allora l'immagine di un poeta 'moderno' ma al limite della modernità stessa; un poeta che non a caso sembra far sua l'esperienza della 'marginalità', del 'panico controllato'". Credo che queste parole calzino alla perfezione la poesia di Jamie McKendrick. Il margine, il limite, la soglia - il 'brink' che fa capolino continuamente tra i suoi versi fino a impossessarsi del titolo della seconda raccolta, "The Kiosk on the Brink" - rappresenta indubbiamente un punto di vista privilegiato se si riesce a trasformarlo in un punto di forza. Margine anche come tentativo di percorrere strade non esattamente 'mainstream'; la poesia di McKendrick rappresenta, infatti, un'interessantissima 'anomalia' nel panorama contemporaneo inglese. Pur condividendo con alcuni suoi pari l'uso tagliente dell'ironia, la capacità di manomettere la tradizione piegandola in modi e ritmi a lui congeniali, è indubbiamente vero che si respira una dimensione europea (che passa da Dante a Montale, da Machado a Rilke) e americana (Bishop) spesso assente in altri poeti suoi contemporanei. Se si possono individuare, per così dire, due poli opposti incarnati da quelli che, con tutta probabilità, vanno riconosciuti come gli autori tra i più interessanti della generazione attorno alla quarantina e che hanno cominciato a pubblicare a metà degli anni ottanta, Michael Hofmann e Simon Armitage, McKendrick (nato a Liverpool nel 1955) predilige l'asciutta e reticente poesia del primo piuttosto che l'esplosione folgorante di immagini e suoni del secondo. (Dalla Nota di Luca Guerneri).Con sette poesie tradotte da Antonella Anedda.

Quel primo giorno, per mettermi sotto, i miei compagni induriti mi spedirono saltellante come una scimmietta dalla ringhiera più alta giù alla baracca del caposquadra a chiedere un sacchetto di chiodi di cielo. Il Chiodo nel Cielo. 91 likes.

Lo strumento della Passione di Cristo venne dunque sistemato là dove ancor oggi si trova, sulla sommità della volta absidale. Centochiodi - Un film di Ermanno Olmi. Il testamento autoriale di Olmi.

LIBRI CORRELATI