Il serpente di Venezia

Il serpente di Venezia - Christopher Moore | Ericsfund.org Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza PDF, TXT, FB2. Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza ePUB. Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza MOBI. Il libro è stato scritto il 2020. Cerca un libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza su ericsfund.org.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Christopher Moore
DIMENSIONE
7,88 MB
NOME DEL FILE
Il serpente di Venezia.pdf
ISBN
3417424912456

DESCRIZIONE

Venezia, molto tempo fa. Tre uomini, Antonio (un mercante), Brabanzio (un senatore) e Iago (un ufficiale di Marina), sono in attesa di un ospite. E il famigerato Taschino, laido e inafferrabile inviato della regina d'Inghilterra, che i lettori hanno giàavuto modo di conoscere nel precedente romanzo "Fool", tanto piccolo di statura quanto rognoso per i loro piani di ascesa al potere. Ad attenderlo, oltre ai tre veneziani, una piacevole serata di "spirito"¿ con una pregiata botticella di sherry Amontillado e la bellissima figlia di Brabanzio, Porzia. C'è solo un piccolo dettaglio. Il vino è drogato, e la bella signorina non si presenta all'appuntamento. Questa volta il nanetto di Sua Maestàsembra in trappola. Ma Taschino non è tipo da farsi prendere alla sprovvista, specie se in suo aiuto giunge un angelo custode molto particolare...

Insieme brindano: chi alla Serenissima, chi al Carnevale, chi a Desdemona - figlia Il serpente di Venezia. Andriolomarco22.

È il famigerato Taschino, laido e inafferrabile inviato della regina d'Inghilterra, che i lettori hanno già avuto modo di conoscere nel precedente romanzo "Fool", tanto piccolo di statura quanto rognoso per i loro piani di ... Tutte le news di Venezia - approfondimenti, foto e video da Il Gazzettino Il serpente di Venezia: Venezia, molto tempo fa.Tre uomini, Antonio (un mercante), Brabanzio (un senatore) e Iago (un ufficiale di Marina), sono in attesa di un ospite. È il famigerato Taschino, laido e inafferrabile inviato della regina d'Inghilterra, che i lettori hanno già avuto modo di conoscere nel precedente romanzo "Fool", tanto piccolo di statura quanto rognoso per i loro piani di ... Tra il 1540 e il 1545 il Bronzino dipinse nella cappella di Eleonora di Toledo in Palazzo Vecchio a Firenze un affresco intitolato Adorazione del serpente di bronzo.

LIBRI CORRELATI