Salvatore Napoli Leone, genio in terra d'Otranto (1905-1980)

Salvatore Napoli Leone, genio in terra d'Otranto (1905-1980) - Gianni Ferraris | Ericsfund.org Leggi il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza in formato PDF, TXT, FB2 sul tuo smartphone. E molto altro ancora su ericsfund.org.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Gianni Ferraris
DIMENSIONE
5,63 MB
NOME DEL FILE
Salvatore Napoli Leone, genio in terra d'Otranto (1905-1980).pdf
ISBN
3298358510599

DESCRIZIONE

Salvatore (Totò) Napoli (Nardò, 14 febbraio 1905 - 2 aprile 1980), adottato piccolissimo da Gregorio Leone - illuminato industriale neretino del vino e dei liquori - ne assunse presto il cognome aggiungendolo al suo e diventando famoso come Napoli Leone. Apparentemente schivo, era un vulcano di idee e di creazioni. Il presente volume raccoglie la storia dei suoi innumerevoli brevetti, dei titoli acquisti, delle industrie create e sempre bloccate dagli avvenimenti e da una borghesia trista e di fatto feudale di un meridione ancorato ai fasti antichi. Eppure Totò creava inchiostri, profumi, liquori, vini, inventava un cono gelato e soprattutto, nei primi decenni del secolo scorso, riusciva ad automatizzare e alimentare i suoi macchinari con il metano, anziché con la costosa energia elettrica. Una mente del futuro in un corpo, tutto sommato, legato a doppio filo ad un universo stretto. Industrie mancate? Forse sì, certamente una personalità da indagare a fondo.

MI 1813088 Salvatore Napoli Leone, genio in terra d'Otranto (1905-1980) Gianni Ferraris. Lupo 2012.

Nuova realtà culturale, che ha ottenuto il riconoscimento ufficiale della Regione Puglia lo scorso 15 marzo, si propone… Skip navigation Sign in. Search Salvatore Napoli Leone, genio in terra d'Otranto (1905-1980) Napoli, fine di un regno antico.

LIBRI CORRELATI