Tutto questo va detto. La deportazione di Maria Rudolf

Tutto questo va detto. La deportazione di Maria Rudolf - Gabriella Nocentini | Ericsfund.org Leggi il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza in formato PDF, TXT, FB2 sul tuo smartphone. E molto altro ancora su ericsfund.org.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Gabriella Nocentini
DIMENSIONE
9,87 MB
NOME DEL FILE
Tutto questo va detto. La deportazione di Maria Rudolf.pdf
ISBN
7264028991541

DESCRIZIONE

Maria Rudolf nasce a Gorizia nel 1926 e a 17 anni, dopo l'8 settembre 1943 e l'annessione della Venezia Giulia al Terzo Reich, inizia a fare la staffetta partigiana di nascosto alla sua stessa famiglia. a sua odissea inizia con l'arresto nell'aprile del 1944 e viene portata nel carcere di Gorizia e poi a Trieste. Assolta dal Tribunale di Gorizia viene comunque caricata su un treno piombato che la porta ad Auschwitz per poi essere spostata al campo di Flossemburg e infine a lavorare nel sottocampo di Plauen in una fabbrica di lampadine. Durante un bombardamento riesce a scappare insieme ad altre compagne. Ritorna in Italia nell'agosto del 1945.

La deportazione di Maria Rudolf, postfazione di Marco Coslovich, Portogruaro ( VE ) : Nuovadimensione, 2008 Virginio Giovanni Bertini, Donatella Francesconi, Giulio Sensi, Il corpo e l'anima. Cronache di diritti negati e lotte originali, prefazione di Alessandro Santoro, Pisa : ETS, 2007 dal sito Lager e deportazione - Le testimonianze: Maria Rudolf 5 R: Eccome.

Auschwitz, Maria Rudolf intervistata durante uno Maria Rudolf Nata a Gorizia il 17 agosto 1926, deceduta il 22 dicembre 2012, partigiana sopravvissuta alla deportazione ad Auschwitz. Cresciuta in un... Tutto questo va detto.

LIBRI CORRELATI