Io che sono polvere. Preghiera e sociologia della preghiera

Io che sono polvere. Preghiera e sociologia della preghiera Leggi il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza in formato PDF, TXT, FB2 sul tuo smartphone. E molto altro ancora su ericsfund.org.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
DIMENSIONE
10,99 MB
NOME DEL FILE
Io che sono polvere. Preghiera e sociologia della preghiera.pdf
ISBN
5785329581362

DESCRIZIONE

Con questa preghiera si ottiene tutto quello che serve nella vita, quindi è importante cercare di farlo il più spesso possibile. Non dobbiamo dimenticare che i risultati arriveranno in misura della nostra fede di chiedere; tanto quanto la nostra forza di volontà. Questa preghiera è molto potente,quindi è importante cercare di farla spesso..

È qui infatti che compare Adamo che - ricor- diamo - non è nome proprio di persona, ma simbolo dell'umani- tà tratta appunto da 'ada maˉ hˉ , la polvere (del suolo). Perché aspettarsi che Dio esaudisca la preghiera?. LA PREGHIERA, senza dubbio, è la più comune fra tutte le pratiche religiose.L'uomo religioso, sia egli un aborigeno australiano o un moderno scienziato, fa uso della preghiera.Adoratori indù o africani voodoo, musulmani e Giudei, cattolici e protestanti, e anche cristiani testimoni di Geova, tutti pregano. In questo testo, tratto dal suo libro La preghiera (1941), il medico e biologo francese Alexis Carrell (1873-1944), vincitore del premio Nobel per la medicina nel 1912, spiega la necessità, quasi fisiologica, che l'essere umano ha di pregare.

LIBRI CORRELATI