Posizione e movimento. Pensiero strategico e politico della Grande Guerra

Posizione e movimento. Pensiero strategico e politico della Grande Guerra - Fabio Vander | Ericsfund.org Leggi il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza in formato PDF, TXT, FB2 sul tuo smartphone. E molto altro ancora su ericsfund.org.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Fabio Vander
DIMENSIONE
7,41 MB
NOME DEL FILE
Posizione e movimento. Pensiero strategico e politico della Grande Guerra.pdf
ISBN
9016963038088

DESCRIZIONE

Questo libro ricostruisce gli sviluppi del pensiero strategico all'epoca della Grande Guerra. Non mere questioni di "Ars bellica", ma una discussione che riguardò insieme militare e civile, istituzioni e società, tecnica e politica. Non a caso protagonisti ne furono da Churchill a Junger, da Lenin a Schmitt, da Douhet a Gramsci. Biografie eccezionali del '900 politico europeo, affrontate in questo saggio. Lo "Stategiestreit" della prima guerra mondiale è visto infatti in relazione a ciò che avvenne successivamente in campo politico: dalla crisi dei sistemi liberali, alla rivoluzione comunista, alla nascita del fascismo. Il dibattito italiano ebbe in questo quadro un rilievo tutto particolare, che aspetta ancora di essere riconosciuto e apprezzato nella sua portata universale. Episodi dell'ottobre 1917 come la disfatta di Caporetto e la rivoluzione russa, visti insieme e da vicino, dettero infatti alla riflessione italiana su "guerra di posizione" e "guerra di movimento" un valore e una originalità che ne hanno fatto un momento alto dell'autocoscienza del '900. Tanto che ancora oggi, a cento anni dagli eventi che li determinarono, quei pensieri non smettono di interrogare l'intelligenza occidentale sulla natura, la storia, la politica e più in generale il destino della civiltà.

dovuti anche alle rivalità tra i generali la ritirata disorganizzata aggravata dal maltempo l'esperienza nella guerra di movimento acquisita sulle linee ... gli anglo-francesi nelle Ardenne 6-12 settembre: battaglia della Marna: l'offensiva tedesca in Francia è bloccata.

dovuti anche alle rivalità tra i generali la ritirata disorganizzata aggravata dal maltempo l'esperienza nella guerra di movimento acquisita sulle linee ... gli anglo-francesi nelle Ardenne 6-12 settembre: battaglia della Marna: l'offensiva tedesca in Francia è bloccata.

LIBRI CORRELATI