Globalizzazione e diritti umani. Il commercio dei servizi nella WTO

Globalizzazione e diritti umani. Il commercio dei servizi nella WTO - Francesca Spagnuolo | Ericsfund.org Siamo lieti di presentare il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza, scritto da Mauro Bonazzi. Scaricate il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza in formato PDF, TXT, FB2 o in qualsiasi altro formato possibile su ericsfund.org.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Francesca Spagnuolo
DIMENSIONE
11,10 MB
NOME DEL FILE
Globalizzazione e diritti umani. Il commercio dei servizi nella WTO.pdf
ISBN
7585623935866

DESCRIZIONE

Può il commercio dei servizi incidere sulla protezione dei diritti umani? Cosa accade se le scelte attinenti la promozione di diritti fondamentali dell'uomo vengono effettuate all'interno del sistema del commercio globale, il cui fine primario è la massimizzazione del libero scambio? Ed ancora, quali sono le conseguenze del trasferimento della funzione di regolazione degli scambi ad un'organizzazione economica internazionale (World Trade Organization) che agisce subendo i condizionamenti di gruppi di interessi economici e commerciali? Questi i temi principali affrontati in questo volume, che vuole fornire elementi utili a comprendere i meccanismi, le regole ed i principi con cui i governi nazionali accettano di negoziare impegni di libero scambio anche in settori, come quello dei servizi pubblici, la cui fornitura realizza le condizioni a garantire il pieno beneficio di diritti fondamentali dell'uomo.

Il commercio dei servizi nella WTO, Libro di Francesca Spagnuolo. Sconto 5% e Spedizione con corriere a solo 1 euro.

Denota, sia pure al di fuori di una tassonomia rigorosa, i diritti soggettivi e i diritti collettivi che nel corso degli ultimi decenni del Novecento sono stati socialmente e politicamente rivendicati e hanno ottenuto, in forme diverse, riconoscimento pubblico ... servizi sanitari, l'istruzione, i diritti di proprietà intellettuale sulle forme di vita. Vogliono recuperare il MAI e liberalizzare il mercato dei prodotti forestali.

LIBRI CORRELATI