Al posto sbagliato. Storie di bambini vittime di mafia

Al posto sbagliato. Storie di bambini vittime di mafia - Bruno Palermo | Ericsfund.org Leggi il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza in formato PDF, TXT, FB2 sul tuo smartphone. E molto altro ancora su ericsfund.org.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Bruno Palermo
DIMENSIONE
7,81 MB
NOME DEL FILE
Al posto sbagliato. Storie di bambini vittime di mafia.pdf
ISBN
1870650060916

DESCRIZIONE

Le mafie hanno sempre ucciso i bambini. Le regole per le quali donne e bambini non vanno toccati sono un falso mito. Un mito smentito dai 108 nomi racchiusi nelle storie di minori vittime innocenti di mafia contenute in questo lavoro. Storie che servono per fare e costruire memoria. Conservarla, tramandarla. Storie note e meno note che diventano veri e propri simboli della barbarie umana. Ogni nome, ogni racconto diventa parte di un dolore collettivo. Un moto di resistenza civile che nasce dal sangue innocente delle vittime e dal dolore dei loro familiari. Non esiste né un posto sbagliato, né un momento sbagliato per bambini e ragazzi vittime di mafia: un campo di calcetto, il portone di casa, la pizzeria, la piazza, l'auto dei genitori. Al posto sbagliato ci sono sempre assassini e mafiosi. Prefazione di Luigi Ciotti. Postfazione di Francesca Chiavacci.

Un moto di resistenza civile che nasce dal sangue innocente delle vittime e dal dolore dei loro familiari.Non esiste né un posto sbagliato, né un momento sbagliato per i bambini vittime di mafia: un ... Consultare utili recensioni cliente e valutazioni per Al posto sbagliato. Storie di bambini vittime di mafia su amazon.it.

Storie di bambini vittime di mafia di Palermo, Bruno: spedizione gratuita per i clienti Prime e per ordini a partire da 29€ spediti da Amazon. Al posto sbagliato di Bruno Palermo Rubettino Editore, 2015 Le mafie hanno sempre ucciso i bambini. Le regole per le quali donne e bambini non vanno toccati sono un falso mito.

LIBRI CORRELATI