Lo sguardo oltre le dune

Lo sguardo oltre le dune - Carla Perrotti | Ericsfund.org Leggi il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza in formato PDF, TXT, FB2 sul tuo smartphone. E molto altro ancora su ericsfund.org.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Carla Perrotti
DIMENSIONE
9,40 MB
NOME DEL FILE
Lo sguardo oltre le dune.pdf
ISBN
9058869322927

DESCRIZIONE

"Fabio Pasinetti ed io, nel novembre 2008 abbiamo attraversato a piedi, in totale autonomia, il deserto bianco egiziano, per un percorso di 250 chilometri che abbiamo coperto in due settimane. Temperature estreme, dune altissime, infide pietraie non ci hanno sconfitto. Provati, ma con una gioia immensa, abbiamo tagliato il traguardo. Per me la settima impresa nel deserto, per Fabio, che è non vedente, la dimostrazione di potercela fare. Per entrambi l'avverarsi di un sogno condiviso. In questo modo abbiamo voluto dimostrare, una volta di più, che con costanza, sacrificio, e tanta forza di volontà è possibile abbattere le barriere più alte." Un diario a due voci scritto con la mente e con il cuore da due persone, due atleti, che non hanno avuto altro scopo che quello di godere di un'esperienza straordinaria. Un'esperienza che ha consentito a entrambi di superare le barriere mentali imposte dall'handicap e di raggiungere nuove frontiere di se stessi, godendo delle infinite possibilità che la vita concede.

Già conosco i due precedenti libri scritti da Carla Perrotti sui "suoi" deserti, la cui lettura mi ha davvero fatto esplorare ed amare nuovi orizzonti; ma questo, scritto a quattro mani con Fabio Pasinetti, atleta non vedente, è veramente qualcosa di appassionante: inizi a leggerlo e ... Il LIBRO - "Lo sguardo oltre le dune" (Ed.Corbaccio) è scritto dai protagonisti che ripercorrono il viaggio. Un diario avvincente che si legge d'un fiato e che pare già una sceneggiatura.

integrale: "Fabio Pasinetti ed io, nel novembre 2008 abbiamo attraversato a piedi, in totale autonomia, il deserto bianco egiziano, per un percorso di 250 chilometri che abbiamo coperto in due settimane. Temperature estreme, dune altissime, infide pietraie non ci hanno sconfitto.

LIBRI CORRELATI