L'eredità giacente

L'eredità giacente - Giuseppe De Marzo | Ericsfund.org Leggi il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza in formato PDF, TXT, FB2 sul tuo smartphone. E molto altro ancora su ericsfund.org.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Giuseppe De Marzo
DIMENSIONE
9,58 MB
NOME DEL FILE
L'eredità giacente.pdf
ISBN
9004535392336

DESCRIZIONE

La trattazione delle questioni legate alla giacenza dell'eredità presuppone l'esame di alcune problematiche di carattere generale, che il Legislatore e gli operatori cercano di risolvere con l'applicazione delle norme in materia. La questione della situazione che si crea tra il momento dell'apertura della successione e l'accettazione non è evidentemente risolta dalla regola per la quale l'effetto dell'accettazione risale al momento nel quale si è aperta la successione. Invero, la finzione della retroattività, al pari della attribuzione dei beni, in assenza di eredi allo Stato (art. 586 cod. civ.), non elimina le questioni poste dalla vacanza di un titolare del patrimonio che possa compiere atti gestori, e nei confronti del quale possano essere esercitate le pretese dei terzi. Il presente volume, con un serio approccio di studio, ma senza trascurare l'aspetto pratico, vuole essere uno strumento per il Professionista che si trovi a risolvere questioni ereditarie in cui manchi, seppur temporaneamente, un titolare, con tutte le problematiche che ne derivano, nel tentativo di tutelare gli interessi del proprio assistito, sia esso erede, legatario o creditore del defunto.

Acquistalo su libreriauniversitaria.it! Pubblicato da Maggioli Editore, collana LegalMente Civile, data pubblicazione febbraio 2019, 9788891628930. 2.1 / L'EREDITÀ GIACENTE e la nomina del curatore Igor van Ellinkhuizen. Loading ...

) quando risulta che non ci sono successibili. Se sulla funzione dell'istituto, ravvisata nella tutela dell'interesse collettivo alla conservazione dei beni del defunto e nella continuità dei rapporti giuridici- Bravissimi, esatto, l'eredità si devolve (in mancanza di diverse disposizioni testamentarie), per legge, ai parenti sino al 6° grado… poi, mettiamola così, subentra il parente di 7° grado di tutti noi, che è lo Stato… E nel diverso caso dell'eredità "giacente", invece, cosa succede…. Parte la dottrina distingue l'eredità " giacente " dall'eredità " vacante ".

LIBRI CORRELATI