Fingere di non fingere

Fingere di non fingere - Ombretta De Biase | Ericsfund.org Siamo lieti di presentare il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza, scritto da Mauro Bonazzi. Scaricate il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza in formato PDF, TXT, FB2 o in qualsiasi altro formato possibile su ericsfund.org.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Ombretta De Biase
DIMENSIONE
12,34 MB
NOME DEL FILE
Fingere di non fingere.pdf
ISBN
3081255478960

DESCRIZIONE

«In cosa consiste dunque il vero talento? Nell'individuare bene i tratti esteriori del personaggio che deve essere rappresentato; nel rivolgersi 'alle sensazioni di' coloro che ci guardano [...] e nel riuscire a ingannarli attraverso l'imitazione di quei tratti [...]». Così scriveva Diderot nel suo celebre "Il paradosso dell'attore", pubblicato postumo nel 1830. Ecco allora la sfida che si pone da sempre a ogni attore: come rendere credibile questo inganno? Come trasformarsi in un altro senza smettere di essere se stessi? O, detto in altre parole, come imparare a fingere di non fingere? Per rispondere a questa domanda Ombretta De Biase delinea, con numerosi esempi ed esercizi, i passi formativi che l'aspirante attore dovrà compiere per diventare un professionista sicuro di sé e delle proprie scelte, assumendo l'abito mentale dell'attore-drammaturgo. Espressione, questa, con la quale il letterato e teorico teatrale settecentesco Gotthold Ephraim Lessing descriveva l'attore che non si limita a essere un passivo esecutore degli ordini del regista ma partecipa attivamente, con la sua esperienza e preparazione, alla messa in scena dell'opera. Tra i passi formativi indicati il manuale propone, oltre allo studio sistematico e integrale del copione, alcuni semplici è divertenti test attitudinali che aiuteranno il principiante a riconoscersi in un tipo caratteriale più razionale o più creativo, aiutandolo così a individuare le tecniche attoriali a lui più congeniali tra quelle illustrate. Il tutto basandosi sulla cosiddetta poetica della formazione, ovvero un approccio pedagogico di derivazione stanislavskiana che, nelle sue tante varianti, insegna a partire da se stessi per creare ex-novo il personaggio.

a. Formare, plasmare ... Fingere ha talora mal senso, e talora no: ne deduco pertanto che la finzione è cosa più artefatta, elaborata, accomodata per illudere, anche piacevolmente, che non la supposizione: la differenza, chiarissima si scorge in queste due frasi: suppongo che sappiate, fingo di credere; nelle quali i verbi non si potrebbero trasportare da una all'altra. Non fingere di avere un'infezione del tratto urinario (fingendo di dover sempre andare in bagno e dicendo che brucia quando urini).

Spesso, fingiamo che le cose vadano bene, quando non è così; non c'è ragione di essere sempre felici e contenti: ci sono circostanze complicate che richiedono emozioni negative come la tristezza o la rabbia. Traduzione per 'fingere' nel dizionario italiano-inglese gratuito e tante altre traduzioni in inglese. fingere, fingere From the English "fake it" vi verbo intransitivo: Verbo che non richiede un complemento oggetto: "Dormivo quando mi ha telefonato" - "Passate pure di qua" (fare qualcosa) fingir⇒ vtr verbo transitivo: Verbo que requiere de un objeto directo ("[b]di[/b] la verdad", "[b]encontré[/b] una moneda"). fare scena, mettere in piedi ... Libro di De Biase Ombretta, Fingere di non fingere, dell'editore Audino, collana Manuali di Script.

LIBRI CORRELATI