Asperger? T'insegno io chi sono

Asperger? T'insegno io chi sono - Cristina Mazzini | Ericsfund.org Leggi il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza in formato PDF, TXT, FB2 sul tuo smartphone. E molto altro ancora su ericsfund.org.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Cristina Mazzini
DIMENSIONE
10,54 MB
NOME DEL FILE
Asperger? T'insegno io chi sono.pdf
ISBN
1671459924178

DESCRIZIONE

Un testo per chiunque sia interessato all'autismo, in particolar modo all'autismo ad alto funzionamento. Interessante è il cambio di prospettiva, che l'Autrice propone, mettendo in evidenza come l'unico esperto di sé sia la persona cosiddetta "autistica". Attraverso narrazioni autentiche, che fanno degli autistici i "coautori" di questo testo, comprendiamo il loro particolare modo di riflettere su se stessi, di percepire il mondo e di entrare in relazione con gli altri. Le soluzioni originali e adattive che essi stessi ci raccontano - dalla scuola, al lavoro, con particolare attenzione alle relazioni della vita quotidiana - possono essere spunto per aiutare altre persone a superare particolari momenti di difficoltà e di adattamento.

Il portale deidacato al mondo del giardinaggio per curare piante e fiori come un vero giardiniere. Convivere con la sindrome di Asperger a volte a difficile, ma sicuramente possibile. Così come è possibile crescere un figlio affetto da questo disturbo.

Questi tre libri li riteniamo fondamentali, infatti sono stati innanzitutto un aiuto alla comprensione di noi stessi e del nostro vivere quotidiano. Asperger? T'insegno io chi sono io, di Cristina Mazzini (2019) V olevo solo avere tanti like, di Beatrice Bellini (2019) Allucinazioni: Sintomi o capacità?, di Maria Quarato (2019) I poeti sono tutti depressi. Cronache d i ordinaria vita scolastica, di Anna Antonucci (2019) Come trovare le proprie Strade, di Diego Lavaroni (2020) Gruppo Asperger Veneto shared a post. C'è chi mi chiama 'meraviglia del creato', ed io, arrossendo per questi complimenti, persisto nel bagnare il suolo, per lasciare un po' di gioia a chi mi apprezza; chi si incanta osservando le mie nuvole, trovandole più interessanti e maestose che mai; chi di me non se ne fa nulla, e continua la sua corsa, nonostante le mie gocce si infrangano sulle sue vesti; altri che invece ... Chi sono le persone asperger.

LIBRI CORRELATI