Hevalen. Perché sono andato a combattere l'Isis in Siria

Hevalen. Perché sono andato a combattere l'Isis in Siria - Davide Grasso | Ericsfund.org Leggi il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza in formato PDF, TXT, FB2 sul tuo smartphone. E molto altro ancora su ericsfund.org.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Davide Grasso
DIMENSIONE
12,91 MB
NOME DEL FILE
Hevalen. Perché sono andato a combattere l'Isis in Siria.pdf
ISBN
2656383755098

DESCRIZIONE

"Rojava". In curdo vuol dire "ovest", ma per arrivarci dobbiamo andare verso est, giungere nelle terre che un tempo chiamavamo Asia minore. "Rojava" è il Kurdistan siriano, dove dal 2011 è in corso una rivoluzione, il grande esperimento delle comuni e del "confederalismo democratico". Un movimento di liberazione egualitario, libertario e femminista, ispirato al pensiero di Abdullah Ocalan e cresciuto come un bosco in pieno deserto, nel più devastato - e strategico - teatro di guerra del pianeta. Un processo sociale accerchiato da forze reazionarie e sanguinarie: l'Isis, il regime di Assad a Damasco e il regime del Caudillo turco, Erdogan, appena oltre il confine. Nel 2014 abbiamo trepidato per Kobane, città assediata dall'Isis e difesa da forze popolari chiamate Ypg e Ypj. Abbiamo visto le immagini di donne guerrigliere sorridenti scalzare dai media quelle dei tetri tagliagole di Daesh, e poi la riscossa: da Kobane, divenuta la "Stalingrado del Medio oriente", è partita una controffensiva che ha meravigliato il mondo. Meno di tre anni dopo è stata liberata Raqqa, sedicente "capitale" dello Stato islamico. Come non accadeva dai tempi della guerra civile spagnola, uomini e donne da tanti paesi hanno deciso di raggiungere la Siria e partecipare alla rivoluzione, armi alla mano. Uno di loro era Davide Grasso, militante del centro sociale torinese Askatasuna e del movimento No Tav. A fargli prendere la decisione è stata la strage al Bataclan di Parigi, il 13 novembre del 2015. Hevalen, che in curdo significa "gli amici", "i compagni", è la storia - ibrida, ruvida, entusiasmante - del suo viaggio, della sua guerra, delle contraddizioni che ogni rivoluzione si porta dentro e deve affrontare.

Chi ha presente le narrazioni dei combattenti delle diverse resistenze europee, sa che spesso la decisione di prendere le armi per combattere il nazifascismo non matura come esito di una logica stringente, ma viene presa di getto, in seguito a un ... Hevalen, che in curdo significa 'gli amici', 'i compagni', è la storia - ibrida, ... Presentazione del libro "Hevalen " Perché sono andato a combattere l'ISIS in Siria" ...

Rete Kurdistan Sardegna, con la partecipazione di Asce Sardegna, RUAS - Rete Unitaria Antifascista Sulcis-Iglesiente, La Cernita Teatro e Circolo dei Soci Euralcoop, organizza un incontro-dibattito con Davide Grasso, autore del libro "Hevalen, perché sono andato in Siria a combattere l'ISIS". "Hevalen, perché sono andato a combattere l'Isis in Siria", Davide Grasso al Caffè Letterario di Sutri 23 Ottobre 2019 Redazione Notizie dai Comuni SUTRI ( Viterbo) - "Tutti coloro che vogliono un mondo democratico, paritario e secolare sono carne da cannone per questa guerra … la situazione umanitaria precipita con decine di migliaia di profughi, mentre le milizie YPG resistono HEVALEN: Perchè sono stato a combattere l'Isis in Siria Intervengono: Davide Grasso, autore del libro ed ex combattente nelle SDF Gianni Piazza, docente di UniCt, esperto di sociologia dei fenomeni politici MARTEDI' 16 GENNAIO H.18.00 alla Drogheria Artistica Vladivostok Perché sono andato a combattere l'Isis in Siria on Facebook. Log In.

LIBRI CORRELATI