La globalizzazione che funziona

La globalizzazione che funziona - Joseph E. Stiglitz | Ericsfund.org Leggi il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza in formato PDF, TXT, FB2 sul tuo smartphone. E molto altro ancora su ericsfund.org.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Joseph E. Stiglitz
DIMENSIONE
6,39 MB
NOME DEL FILE
La globalizzazione che funziona.pdf
ISBN
8808111128283

DESCRIZIONE

La globalizzazione non è un male e va abbracciata. A sostenere questa tesi è Stiglitz, autorevole sostenitore della critica alla globalizzazione liberista. Si tratta forse di una ritrattazione del Premio Nobel? In realtà, è il frutto di una constatazione: se la globalizzazione è un processo inevitabile, è possibile farla funzionare in direzione del benessere dei paesi più arretrati e dei cittadini dei paesi avanzati attraverso un mix di politiche di solidarietà e di intervento delle istituzioni internazionali.

«Perché la globalizzazione si metta a funzionare, abbiamo bisogno di un regime economico internazionale più equilibrato nel garantire il benessere sia dei paesi sviluppati sia di quelli in via di sviluppo». La globalizzazione è un fenomeno più che attuale: la nascita di questo concetto viene fatta risalire al XX secolo, ma a ben guardare è stato con l'inizio del XXI secolo che la globalizzazione ha raggiunto il suo culmine.Si tratta di un fenomeno piuttosto intuitivo, che riguarda l'aumento progressivo e capillare degli scambi e degli investimenti internazionali. La globalizzazione (conosciuta anche come mondializzazione) è il fenomeno causato dall'intensificazione degli scambi e degli investimenti internazionali su scala mondiale che, nei decenni tra XX e XXI secolo, sono cresciuti più rapidamente dell'economia mondiale nel suo complesso, con la conseguenza di una tendenzialmente sempre maggiore interdipendenza delle economie nazionali, che ha ... La globalizzazione ha creato un mercato del lavoro su scala mondiale, in continua crescita, composto da 2,8 miliardi di occupati. Purtroppo, la crisi economica del 2007-2008 ha bloccato questa crescita causando la perdita di migliaia di posti di lavoro. La globalizzazione ha le potenzialità per arrecare enormi vantaggi sia nei paesi in via di sviluppo sia in quelli industrializzati.

Prezzo online: 15, 67 € 16, 50 €-5 %. 16, 50 € disponibile Disponibile in 5-6 settimane ... Partendo dalla globalizzazione intesa come assenza di confini materiali dove le imprese si trovano a competere le uno con le altre, in un unico grande mercato, quello che Mcluhan delfini "Il villaggio globale", sono passato a definire il più diretto e conseguente effetto della globalizzazione, l'attuale processo di delocalizzazione in atto delle imprese, che sempre più spesso esternalizzano ... La globalizzazione ha però avuto anche l'effetto di aumentare le diseguaglianze tra i paesi del mondo, in base al loro sviluppo economico e alla capacità di gestire le risorse e la velocità ... Una visione positiva della globalizzazione rifugge dalle estremizzazioni economiche (il liberismo selvaggio, lo statalismo nume tutelare) per privilegiare il raggiungimento del giusto equilibrio tra pubblico e privato.

LIBRI CORRELATI